Voicebookradio finalista al Global Junior Challenge

image_pdfimage_print

Durante questi giorni Voicebookradio ha avuto l’occasione di partecipare come finalista al Global Junior Challenge, concorso internazionale che premia l’uso innovativo delle tecnologie per l’educazione del XXI secolo e l’inclusione sociale.

Promosso storicamente da Roma Capitale, il concorso è organizzato ogni due anni dalla Fondazione Mondo Digitale. 

Il 25 ottobre è stato il giorno di inaugurazione della manifestazione tenutasi al Museo Civico di Zoologia di Roma, dove durante la conferenza di presentazione sono potute intervenire numerose figure di spicco nell’ambito dell’insegnamento scolastico italiano.
 
In ordine alfabetico sono intervenuti:
  • Vittorio Campione, direttore generale Fondazione Astrid
  • Alessandra Cenerini, presidente ADI
  • Giuseppe Laterza, editore
  • Lamberto Maffei, professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa
  • Alfonso Molina, direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale
  • Attilio Oliva, presidente TreeLLLe, già industriale e amministratore pubblico
  • Giuseppe Petrucci, presidente ENS (con interprete LIS)
  • Renzo Piva, fluidodinamico, professore emerito di Sapienza Università di Roma
  • Marco Rossi Doria, insegnante, esperto di politiche sociali
  • Luca Serianni, italianista, La Sapienza Università di Roma

Il tema principale della conferenza è stato incentrato specialmente sul ruolo strategico delle nuove tecnologie nella circolazione delle conoscenze, nella cooperazione interculturale, nella lotta alla povertà educativa e nella riduzione del divario sociale. Non sono mancati tuttavia interventi volti ad incoraggiare le nuove generazioni e i loro insegnanti all’utilizzo delle tecnologie all’avanguardia, per favorire lo scambio di esperienze e l’emulazione di iniziative di successo.

Verso la fine della conferenza inoltre è stato dato molto spazio a domande formulate da parte del pubblico composto in maggioranza da studenti provenienti da tutta europa e di tutte le età.
In prosieguo alla conferenza, per l’intera giornata, in uno spazio predisposto appositamente, è stato possibile assistere a dimostrazioni e laboratori aperti al pubblico animati dai finalisti dell’ottava edizione del Global Junior Challenge. Voicebookradio durante questo tempo è riuscita a intervistare moltissimi componenti di spicco che hanno partecipato alla conferenza e al concorso condividendo con noi i loro pensieri e opinioni su questo evento.
Le interviste saranno presto disponibili sul sito.
Il 27 ottobre è stato il giorno della premiazione dei vincitori del Global Junior Challenge 2017 e dell’International Hackathon Make: Learn: Share: Europe., l’apertura è stata affidata alla Banda di Roma Capitale tenutasi in piazza del Campidoglio. La cerimonia con l’assegnamento dei premi si è invece tenuta nell’Aula Giulio Cesare, da sempre il fulcro del Palazzo Senatorio. 
Nell’edizione 2017 sono stati assegnati 5 diverse tipologie di premio:
 
  • Medaglie di bronzo con la lupa etrusca, il simbolo prestigioso della Città di Roma, per i vincitori delle diverse categorie
  • Targa speciale per il progetto più innovativo delle scuole italiane
  • Medaglia di bronzo per il vincitore del premio speciale Tullio De Mauro
  • Strumento tecnologico per un progetto realizzato in un paese in via di sviluppo
  • Targa per il team vincitore dell’Hackathon “Borders/NoBorders”

Voicebookradio è riuscita ad arrivare tra i finalisti sia del premio speciale “Tullio De Mauro” che del premio “HELPING THE YOUTH STEP INTO THE JOB MARKET”