Uniamo le voci contro il bullismo – Sportello di ascolto

image_pdfimage_print

Si comunica che il giorno 29/11/2017, dalle ore 09:30 alle ore 11:30 (aula C.68 in Fabrizi), sarà disponibile lo sportello di ascolto del progetto “Uniamo le voci contro il bullismo”, con la Dott.ssa Silvia Ciocca.

Lo sportello è aperto a tutta la comunità scolastica ed è disponibile con cadenza quindicinale.

Per accedere allo sportello, è necessario prenotarsi utilizzando il modulo qui di seguito. Per ogni giornata potranno essere fissati massimo cinque appuntamenti.

[servizio non più disponibile]


Informazioni sul progetto

Chi sono gli organizzatori?

Il progetto è stato ideato da un gruppo di lavoro formato da:

  • Dott.ssa Silvia Ciocca (responsabile progettazione)

  • Dott.ssa Maria Rosaria Nappa

  • Dott.ssa Mara Morelli

Viene realizzato in collaborazione con:

  • Liceo Scientifico J.F. Kennedy (Roma)

  • Liceo Scientifico A. Labriola (Ostia)

Il progetto è stato voluto e finanziato da:

  • Regione Lazio – Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola e Università

A chi è rivolto?

Direttamente: Alunni classi I, II, III – docenti referenti – genitori (rappresentanti di classe)

Indirettamente: Tutti gli alunni, i docenti e i genitori degli istituto coinvolti – tutti gli ascoltatori della radio VoiceBookRadio

In cosa consiste?

  • L’idea che sostiene questo progetto è che TU sei la persona migliore per pensare e realizzare un cambiamento del TUO modo di affrontare il fenomeno e di quello delle persone che ti circondano.

  • CAMBIAMENTO nel senso di stare meglio nel tuo ambiente di vita.

Cosa è previsto

  1. Valutazione del fenomeno (bullismo, cyberbullismo, sexting, sicurezza scolastica)

  2. Attivazione di uno sportello di ascolto face to face e di uno sportello online (link sul sito dell’istituto)

  3. Interviste radiofoniche ad esperti del settore e agli alunni stessi

  4. Classi I, II e III – formazione di 2 Peer Educator* per classe

  5. Formazione professori* – un docente referente per ciascuna classe

  6. Seminario per i genitori

  7. Evento finale a carattere sportivo di chiusura progetto

*Perché farlo?

Per chi deciderà di intraprendere quest’avventura i vantaggi sono molti:

  • Possibilità di partecipare in prima persona ad un progetto di cambiamento

  • Avere un riconoscimento dalla scuola

  • Opportunità di conoscere altre persone e lavorare in team

  • Acquisizione di capacità organizzative

Requisiti richiesti? Buona volontà