99 – Programmazione didattica e valorizzazione della didattica a distanza

image_pdfimage_print

L.S.S. J.F. Kennedy

LICEO SCIENTIFICO STATALE
“JOHN FITZGERALD KENNEDY”
Via Nicola Fabrizi n. 7 – 00153 ROMA – Distretto IX

Circolare n. 99 – A.S. 2019-2020 del giorno 24/03/2020
Oggetto: Programmazione didattica e valorizzazione della didattica a distanza

Destinatari: Famiglie, Studenti, Docenti

  • Tenuto conto che dal 26 febbraio al 3 aprile – o data successiva, secondo le disposizioni della Presidenza del Consiglio dei Ministri – le attività scolastiche si svolgono e si svolgeranno nella modalità della didattica a distanza
  • Valutato che tutti i docenti del Liceo Kennedy si sono immediatamente attivati per proporre agli studenti iniziative e interventi didattici sempre più strutturati utilizzando gli strumenti digitali a disposizione, in particolare Google G-Suite for Education
  • Considerato il sostegno continuo fra pari per attivare, migliorare, risolvere le difficoltà emerse nella prassi della didattica a distanza
  • Preso atto che la sospensione delle lezioni in presenza per motivi di emergenza sanitaria ha interrotto in modo improvviso e imprevisto il normale andamento dell’anno scolastico
  • Considerate le circolari n. 104 e 106 della Dirigente scolastica
  • Valutate le indicazioni della nota n. 388 del 17-03-2020 del Capo Dipartimento del sistema educativo di Istruzione e Formazione, Dott. Marco Bruschi
  • Sentiti i Coordinatori di Dipartimento e lo staff di presidenza nella riunione online del giorno 20 marzo u.s. alle ore 13.00
  • Considerato prioritario il principio costituzionale del diritto all’apprendimento che deve essere garantito dalla scuola
  • Tenuto conto, inoltre, della particolare e imprevedibile situazione contingente che il nostro Paese sta vivendo e in cui, per evidenti e fondamentali motivazioni, ci è stato richiesto un repentino adattamento ad un contesto straordinario e senza precedenti
  • Visto che tale situazione, unitamente alle preoccupazioni di tutti e di ciascuno su quanto sta accadendo, non può che avere ripercussioni a livello di serenità, efficienza ed efficacia

Il Liceo Kennedy si prefigge di mantenere il dialogo educativo attraverso strumenti e modalità di didattica a distanza, o meglio “didattica di avvicinamento“, che consentano principalmente di assicurare forme di interazione in tempo reale tra i docenti e gli studenti, funzionali a sostenere, per quanto possibile, i percorsi di apprendimento e ad affrontare insieme, come comunità educante, il difficile momento sociale e psicologico che stiamo attraversando.

In questo senso, ci proponiamo quanto segue:

  • Privilegiare un approccio didattico basato sullo sviluppo di competenze, orientato all’imparare ad imparare, allo spirito di collaborazione, all’interazione autonoma, costruttiva ed efficace dello studente
  • Valorizzare il progresso, l’impegno, la partecipazione, la disponibilità dello studente nelle attività di didattica a distanza, osservando con continuità il processo di apprendimento e fornendo l’opportuno feedback (“valutazione formativa”). Alla luce delle evidenti mutate situazioni di contesto, si è scelto di sospendere temporaneamente ogni tipo di valutazione formalizzata, escludendo quindi le interrogazioni e i compiti in classe. Superata l’emergenza, le procedure di valutazione saranno oggetto di approfondita riflessione da parte del Collegio Docenti, che terrà nel massimo conto le particolari circostanze del complesso periodo che stiamo vivendo.
  • Valorizzare e rafforzare gli elementi positivi, i contributi originali, le buone pratiche degli studenti che possono emergere nelle attività di didattica a distanza
  • Continuare a garantire l’informazione alle famiglie sulle attività svolte attraverso la Bacheca del registro elettronico

Al fine di garantire l’opportuno coordinamento della didattica a distanza, i docenti continueranno a svolgere le attività secondo il quadro orario e le linee guida generali e organizzative indicate nelle circolari e nelle comunicazioni pubblicate sul sito web della scuola. In particolare, i docenti avranno cura, pur nel rispetto della propria libertà di insegnamento, di modulare l’assegnazione di attività agli studenti in modo coordinato ed efficace, evitando un eccessivo carico di lavoro.

Nell’ottica della massima adattabilità e flessibilità dell’azione educativa e a seconda delle effettive esigenze didattiche nelle singole classi, i docenti possono occasionalmente richiedere di svolgere un’ora aggiuntiva (12:30-13:20), dandone previa comunicazione agli studenti e allo staff di presidenza.

Una volta superata l’emergenza, i dipartimenti disciplinari avranno cura di effettuare una ricognizione delle esigenze di riprogrammazione degli obiettivi formativi e di proporre eventuali azioni di recupero.

Con spirito di collaborazione, i docenti potranno condividere buone pratiche, strumenti, materiali ed esperienze utili all’intera comunità professionale, nonché rivolgersi all’animatore digitale e al team dell’innovazione per eventuali necessità correlate alle risorse e agli strumenti digitali. A questo proposito, nell’Area riservata ai docenti del sito web della scuola è stato predisposto un apposito spazio per la condivisione delle risorse.

Si informa infine che a partire da venerdì 27 marzo ripartirà in modalità online il servizio di counselling con il Dott. Bevevino. Seguirà circolare con le indicazioni per la prenotazione degli incontri.

Si ringrazia per la consueta collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
f.to Prof.ssa Lidia Cangemi (*)

(*) Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ex art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 39/1993