Precisazioni ASSENZE per vaccinazioni anti-COVID19

image_pdfimage_print

Si precisa che, essendo l’adesione volontaria, coloro che hanno effettuato o abbiano prenotato la vaccinazione anti-covid19, in un giorno feriale, devono giustificare il giorno della vaccinazione.

Pertanto, sia il personale a tempo indeterminato che determinato, come stabilisce il CCNL 2016-18, può effettuarle:

chiedendo un permesso breve (art. 16);
chiedendo un permesso retribuito o non retribuito per motivi personali (artt. 15 e 19);
oppure facendole rientrare nelle assenze per malattia (artt. 17 e 19).

Nel caso in cui decida di farla rientrare nella malattia ci sarà la conseguente valutazione della giornata nel periodo di comporto e si applicherà la trattenuta di cui alla L. 133/2008.

L’assenza di eventuali giorni successivi sarà considerata malattia che dovrà essere giustificata dal consueto certificato medico.

Si ringrazia per la collaborazione.