1. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Orientamento alla formazione Post Diploma”

Istituto

Progetto

Nr studenti

Nr ore totali

18. Liceo Scientifico Statale John Fitzgerald Kennedy

1. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Orientamento alla formazione Post Diploma”

Max 20 provenienti preferibilmente da 1-2 classi del IV e/o V anno

7

2. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Come scrivere un CV efficace”

Max 20 provenienti preferibilmente da 1-2 classi del IV e/o V anno

7

2. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Come scrivere un CV efficace”

Istituto

Progetto

Nr studenti

Nr ore totali

18. Liceo Scientifico Statale John Fitzgerald Kennedy

1. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Orientamento alla formazione Post Diploma”

Max 20 provenienti preferibilmente da 1-2 classi del IV e/o V anno

7

2. CENTRI DI ORIENTAMENTO AL LAVORO (C.O.L.) – WEBINAR ORIENTATIVO “Come scrivere un CV efficace”

Max 20 provenienti preferibilmente da 1-2 classi del IV e/o V anno

7

BE SMART! Young Startupper Competition (22)

L’attività di formazione si propone di fornire agli studenti conoscenze multidisciplinari di carattere economico, manageriale, psicologico, storico, sociologico, statistico, tecnico che permetteranno loro di sviluppare una Business Idea

Start Up UER “La tua idea… vale”

L’Università Europea di Roma, nell’ambito delle attività di PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali
e l’Orientamento propone il progetto “Start UP UER” creato per le scuole superiori e realizzato da oltre
2.000 alunni, con ottimi riscontri.
Il progetto chiamato “LA TUA IDEA…VALE”, vuole favorire lo sviluppo dello spirito creativo e di
intraprendenza degli studenti attraverso la progettazione creativa di idee innovative per intraprendere
un’attività imprenditoriale o creare una Start-Up.

ParKour – Quale percorso scegli?

“ParKour – Quale percorso scegli?” è un grande laboratorio creativo in cui i partecipanti, al fine di attivare e potenziare le
proprie competenze trasversali, sono invitati a creare percorsi narrativi ed interattivi sul concetto di “nuova società”,
attraverso un lavoro di gruppo.
Durante il progetto “ParKour – Quale percorso scegli?”, i partecipanti avranno l’occasione di lavorare in piccoli gruppi
seguendo una metafora che guiderà tutta l’evoluzione delle attività: la creazione e la narrazione di una nuova società.
Il percorso culminerà nella creazione, durante l’ultima giornata in presenza, di percorsi interattivi ideati e sviluppati online,
ma concepiti per essere esperiti dal vivo.

Sviluppa la tua Employability

Sempre più spesso, gli studenti anche molto preparati, finiscono gli studi e manifestano disorientamento, insicurezza,
disabitudine ad affrontare con coraggio ed entusiasmo le tappe per trovare “la propria strada”, e avviare la realizzazione
del proprio “progetto di vita”.
Nella maggior parte dei casi la confusione deriva da una non adeguata conoscenza di sé stessi che rende difficile
l’individuazione del proprio obiettivo formativo e/o professionale e da una insufficiente conoscenza del mondo del lavoro
che rende faticosa e inefficace la fase di scelta del percorso di studi o della ricerca del lavoro.
Ai fini di un inserimento professionale efficace, è importante che ogni studente abbia da un lato una conoscenza chiara
di sé stesso, dei propri punti di forza e delle proprie aree di miglioramento, dall’altro una conoscenza del contesto sociale
ed economico in cui vive.

Pillole di Scienza … dal micro al macroscopico (2022)

Il progetto si propone di aprire il mondo delle scienze della vita agli studenti e professori delle scuole secondarie di II grado mediante 5 percorsi formativi, comprensivi di attività seminariale e attività pratiche in laboratorio, eventualmente riproducibili nelle scuole.
I 5 percorsi formativi sono: l’ereditarietà, le biotecnologie, l’evoluzione, lo sviluppo e il differenziamento, la vita nella biosfera.

Prodotti “naturali” li conosciamo davvero?

Il presente progetto si propone di portare nella scuola la consapevolezza nell’uso di prodotti cosiddetti “naturali”. Si affronterà il discorso di popolazioni maggiormente sensibili (donne in gravidanza, allattamento, età pediatrica) ad effetti indesiderati. Si parlerà della differenze, in termini di studi scientifici, che intercorrono tra un farmaco ed un integratore e si daranno i relativi consigli di impiego delle classi sopracitate. Verrà fatta un’introduzione generale relativa alle modalità di produzione e conservazione e verranno poi affrontati argomenti specifici di maggiore interesse in funzione dell’età dei partecipanti, tra cui: prodotti coadiuvanti nel controllo del peso corporeo, integratori alimentari utilizzati nel miglioramento della performance sportive e cognitive, smart drugs, piante tossiche (soprattutto riferendoci alle piante presenti in ambiente domestico), oli essenziali, prodotti cosmetici (regole e consigli), uso di internet come canale di informazione sanitaria e/o come canale di approvvigionamento di prodotti commerciali. Una descrizione verrà poi condotta di piante medicinali maggiormente “conosciute” (aloe, camomilla, iperico, valeriana, argan, ecc.).

Laboratori di Ingegneria per lo Sviluppo Sostenibile

Laboratori di Ingegneria per lo Sviluppo Sostenibile
Anno
2021
Struttura
CENTRO CE.R.SI.TE.S. – CENTRO DI RICERCHE E SERVIZI PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA SOSTENIBILE
Descrizione
In questo percorso le studentesse e gli studenti saranno coinvolti in attività di laboratorio su diverse tematiche dell’Ingegneria per lo Sviluppo Sostenibile. Le attività sperimentali previste saranno svolte nei seguenti Laboratori della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale presso la Sede di Latina:
• Laboratorio di Ingegneria delle Materie Prime (Responsabile: Prof.ssa Silvia Serranti)
• Laboratorio di Progettazione del Territorio (Responsabile: Prof. Alberto Budoni)
• Laboratorio di Idraulica Ambientale (Responsabile: Prof. Francesco Cioffi)
• Laboratorio di Macchine e Sistemi per l’Energia Sostenibile (Responsabile: Prof. Alessandro Corsini)
• Laboratorio di Materiali Polimerici e Compositi (Responsabile: Prof. Jacopo Tirillò)

Alle studentesse e agli studenti saranno inizialmente illustrate le attività di ricerca svolte da ciascun laboratorio, evidenziando i collegamenti tra tali attività e il raggiungimento degli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’AGENDA 2030 dell’ONU. In particolare, gli argomenti trattati riguarderanno 1) l’uso efficiente delle risorse e il riciclo dei materiali, 2) le città sostenibili, 3) le energie rinnovabili, 4) il ciclo dell’acqua nel contesto del cambiamento climatico, 5) i materiali nell’economia circolare. Le studentesse e gli studenti conosceranno quindi le tecnologie di base e avanzate disponibili nei laboratori, sia di tipo strumentale che digitale e saranno coinvolti in un’esperienza pratica.
Struttura organizzativa
CENTRO
Tipologia posti
Normale
Erogato
in modalità mista
Open badge
Competenza matematica e competenza in scienze, tecnologie e ingegneria
Attivo
1
Sede
Sede esterna fuori Roma
Mesi
Gennaio, Febbraio, Marzo
Giorni
Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì
Orari
Indifferente
Posti
25
Ore di attività previste per studente
25

IL CAMMINO VERSO MEDICINA (2022)

Il Cammino verso Medicina è un progetto di formazione e acquisizione di basic e soft skill che permette agli studenti non solo di approfondire le proprie conoscenze, ma anche di sviluppare nuove competenze.
Il progetto si articola in cinque fasi:
1. Test conosci te stesso sul portale Sapienza www.uniroma1.it: permette allo studente di auto valutarsi e orientarsi nel percorso di studio.
2. VIVI UNA MATTINA UNIVERSITARIA IN DAD per calare gli studenti nella realtà universitaria, stabilire relazioni e comunicare con i propri pari (peer to peer), ponendosi domande e trovando le risposte nelle aule universitarie.
3. Videolezioni sulla gestione dell’ansia e di medicina narrativa: lo studente imparerà a gestire il tempo e lo stress.
4. Preparazione di un articolo scientifico o di un testo di medicina narrativa su padlet, canva, geogebra sulle discipline oggetto di studio nella piattaforma. Lo studente dovrà organizzare il proprio lavoro, i propri saperi, e creare una pagina scientifica su un argomento concordato con il tutor esterno. Acquisirà nuove competenze digitali imparando a costruire un padlet o un ebook. Potrà anche lavorare in gruppo.

Conosci l’Europa

Il progetto denominato “Conosci l’Europa” (CON-UE) è un percorso giunto alla terza edizione, articolato in più azioni educative, che intende formare ed avviare gli studenti verso l’apprendimento di specifiche funzioni e l’acquisizione di approfondite conoscenze in merito all’operato delle istituzioni europee, le opportunità di ricerca documentale, la progettazione europea per i giovani e la diffusione della conoscenza.

I diritti umani nella società globale

n un mondo globalizzato, il quadro demografico economico e politico delle aree del mondo mette in evidenza profonde diseguaglianze esistenti tra individui e nei diritti umani. Il progetto offre la possibilità di esaminare le vulnerabilità e i possibili rimedi basandosi su competenze scientifiche piuttosto che su una percezione positiva o negativa sollecitata dai mezzi di comunicazione. Il progetto guida gli studenti attraverso un percorso formativo interdisciplinare seminariale e laboratoriale.

La presenza culturale straniera a Roma

Roma ospita molti Istituti culturali stranieri e in particolare alcune grandi Accademie che rappresentano al meglio la cultura del proprio Paese. Molti romani di ogni età non sanno della loro esistenza, né approfittano dei ricchi programmi che esse propongono in genere gratuitamente. Tanto meno i giovani conoscono la storia di queste istituzioni e dei palazzi che le ospitano, il perché della loro collocazione nel tessuto urbano della capitale e quale sia la cultura nazionale che hanno il compito di diffondere.
Il progetto intende proporre agli studenti delle scuole medie superiori (del IV e V anno) un’ampia presentazione di quegli istituti culturali, parlando della loro attività, della loro storia e della storia dei Paesi che rappresentano. Si spera di poter far comprendere ai partecipanti la ricchezza del contesto cittadino in cui si trovano sia le scuole sia le università romane, che di tale contesto possono molto giovarsi.
Per conseguire tale scopo, a partire dai primi mesi del 2022, si intende tenere presso il Dipartimento alcune lezioni introduttive, alle quali fare seguire la visita di tre delle più prestigiose accademie straniere: Accademia di Romania, Accademia di Spagna, Accademia d’Ungheria. Saranno gli stessi direttori di tali enti a guidare le visite. L’attività includerà degli incontri durante i quali gli studenti potranno illustrare quanto avranno appreso non solo sui luoghi visitati, ma anche sui Paesi di cui avranno fatto indiretta conoscenza, avendo modo inoltre di esprimere le proprie impressioni e i propri commenti.
È possibile che le Accademie presso cui si svolgeranno le visite possano essere diverse da quelle su indicate.