PCTO “Connessioni Made in Italy”

Connessioni Made in Italy è un progetto che vede la collaborazione di Confindustria e il coordinamento scientifico di Luiss Business School. Connessioni Made in Italy nasce dall’idea di creare (migliori) connessioni tra tutte le parti coinvolte: scuole e imprese, docenti e studenti delle scuole superiori, scuola superiore e mondo universitario.

“Creare connessioni significa lavorare sulle relazioni, fondamentali per generare contesti di apprendimento efficaci” dice la Dott.ssa Francesca Traclò, ideatrice e formatrice del progetto nel corso del primo meeting con i docenti che hanno preso parte all’iniziativa. Ecco perché abbiamo voluto mettere al centro le “connessioni”.

PCTO, Mani Tese: MOLTO PIÙ DI UN NATALE A SCUOLA!

“Molto più di pacchetto regalo!” è la campagna natalizia che Mani Tese organizza da 13 anni nelle librerie laFeltrinelli e che coinvolge tantissimi volontari e volontarie nell’impacchettamento di regali e nella sensibilizzazione della clientela.

Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria non è possibile svolgerla come di consueto, presenziando ai banchetti delle librerie. Ciò ha dato la possibilità di una innovazione dell’iniziativa e la creazione di una versione digitale della stessa. I progetti di cooperazione e sviluppo che quest’anno avremmo finanziato con la campagna natalizia restano attivi e di conseguenza anche la necessità di un sostegno economico.

PCTO “Conosci l’Europa” – Scienze Politiche, Roma Tre

Il progetto denominato “Conosci l’Europa” (CON-UE) è un percorso giunto alla seconda edizione,
articolato in più azioni educative, che intende formare ed avviare gli studenti verso l’apprendimento
di specifiche funzioni e l’acquisizione di approfondite conoscenze in merito all’operato delle
istituzioni europee, le opportunità di ricerca documentale, la progettazione europea per i giovani e
la diffusione della conoscenza.

PCTO – proposte del Dipartimento di Matematica e Fisica, Roma Tre

Sono aperte le iscrizioni a 3 percorso PCTO con il Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università Roma Tre:

1 studente di quinta classe: https://www.liceokennedy.edu.it/2020/10/13/contenuti-digitali-per-la-fisica-e-la-matematica-30-40-ore/

2 studenti delle terze e quarte: https://www.liceokennedy.edu.it/2020/10/13/la-fisica-e-la-matematica-attraverso-risorse-online-20-ore/

2 studenti delle terze e quarte: https://www.liceokennedy.edu.it/2020/10/13/professione-ricercatore-tra-matematica-e-fisica-45-ore/

PCTO “La Costituzione…aperta a tutti”, Dipartimento di Giurisprudenza, Roma Tre

Obiettivo del progetto è favorire la conoscenza di base dei valori repubblicani e la maturazione di una consapevole cultura costituzionale da parte degli studenti liceali, stimolando la riflessione sui principi costituzionali attraverso lezioni frontali, dibattiti, lavori da svolgere a casa e in classe sulle tematiche affrontate. L’obiettivo è in particolare quello di promuovere un modo di svolgere la didattica che sia peculiare e specificamente rivolto al target degli studenti degli ultimi anni del liceo, attraverso l’ascolto di Maestri e la frequentazione dei luoghi dell’Università, da un lato, e la sperimentazione del dibattito sull’attualità della Costituzione con docenti più giovani. Si intende inoltre fornire un primo bagaglio di conoscenze utili per l’eventuale iscrizione ai Corsi di laurea in Giurisprudenza.

PCTO – Progettazione di percorsi laboratoriali di chimica per studenti delle scuole secondarie di I e II grado – Scienze – UniRomaTre

Contenuti ed obiettivi

Il percorso serve a sviluppare la capacità di gestire un incarico, lavorare in team, analizzare problematiche teoriche e pratiche, progettare ed eseguire degli esperimenti in sicurezza e presentare i risultati di un lavoro in forma grafica e orale. Dopo la divisione in gruppi e la valutazione di un percorso laboratoriale scelto da loro, gli studenti saranno direttamente coinvolti nella esecuzione degli esperimenti e l’analisi dei dati al fine di spiegare un concetto chimico o dimostrare una legge.
Segue una presentazione di fronte ai colleghi con discussione.
I migliori progetti elaborati potranno essere presentati in altre classe della scuola o alla “Notte Europea dei Ricercatori”